MINI ALLOGGI

BERNARDO DONA’

Nel 1714 Bernardo Dona fece testamento lasciando una casa a S. Lio con le sue rendite allo scopo di fondare un futuro ospedale per mendicanti. Dopo lunghe vertenze cogli eredi, le rendite furono unite a quelle della Casa di Ricovero e degli Orfanotrofi. Solo nel 1978 l’IRE decise di liberare la casa del Dona dagli affittuari e restaurarla con criteri appositamente studiati per farne una casa per anziani.

DESTINAZIONE

Utenza Femminile e una coppia

ORGANIZZAZIONE

E’ composto da 10 monolocali singoli ed 1 doppio, muniti di angolo cottura. ampi spazi comuni e lavanderia.